28 - 29 - 30 Giugno Catanzaro

Press Talk

I Vincitori 2018, di Stefano Lo Verme

The Inner Side, Mr. Mahler, Partenze: i vincitori del REFF 2018 Le inquietudini, i tormenti, la sofferenza, ma anche gli affetti – innanzitutto quelli familiari – come irrinunciabile baluardo contro il male di vivere. Temi ricorrenti che sembrano legare fra loro, come un fil rouge che attraversa mezza Europa, i migliori cortometraggi presentati in concorso…

Leggi tutto

Grammatica del film breve – Parte 2

Grammatica del film breve di Milly Curcio – Parte prima qui  La giornata “fuori dal mondo” L’altro cortometraggio scelto qui per l’analisi della brevità è Pastori di Orgosolo (1958, durata 9’ 34’’, 35 mm., a colori), egualmente ambientato al di fuori del contesto familiare specifico (che pure compare in altri documentari di questo periodo). Se…

Leggi tutto

Grammatica del film breve – Parte 1

Di Milly Curcio Lo spazio corto La narrazione del cortometraggio si concentra per definizione in un tempo breve. A volerla vedere in termini grammaticali, diremmo che è necessario che la frase sia capace comunque di un discorso coerente in piena sintonia fra linguaggi coesistenti ed effetti di senso interagenti. Solo che occorre una seria distinzione…

Leggi tutto

Fellini – Parte 2

Di Luigi Tassoni – leggi qui la prima parte Le donne maltrattate Era, dunque, inevitabile che anche per La città delle donne l’immagine di Simenon campeggiasse. Forse solo per un estremo pudore Fellini non la coinvolge in quella che crede una irriverenza, e all’ultimo momento decide di non allineare il ritratto dello scrittore fra i ritratti…

Leggi tutto

Fellini – Parte 1

Di Luigi Tassoni Il disordine creativo Ho sempre pensato che il cinema di Federico Fellini viva di una stretta familiarità con la poesia, con il percorso creativo che il linguaggio della poesia articola per vie che a prima vista possono sembrare misteriose o occasionali. Nei film di Fellini «l’esperto» di poesia si trova subito a…

Leggi tutto

L’infinito narrare – parte 2

Di Gian Mario Anselmi – Qui la  Parte 1 Un discorso a parte, nell’ambito della narrativa fantastica, merita oggi l’ambientazione medievale o medievaleggiante di romanzi, film, serie televisive con un successo crescente e travolgente. La cosa è singolare se pensiamo che il moderno romanzo storico, con pretese sì immaginarie ma ancorate a una sicura e documentata…

Leggi tutto

L’infinito narrare – parte 1

Di  Gian Mario Anselmi E’ possibile ben dire che la “letteratura” è in definitiva un “gioco” e che del gioco rispetta le ancestrali e potenti regole e radici che ci sono innate come esseri “narranti” e “immaginativi”. Se teniamo conto di questo allora possiamo comprendere la fascinazione irresistibile di ogni narrazione ben fatta (per fare un…

Leggi tutto